Tra le numerose terapie manuali la coppettazione resta tra le tecniche più conosciute e diffuse non solo in oriente ma anche nell’Europa dell’est, dove ancora oggi viene ricordata per il trattamento della febbre e delle patologie da raffreddamento.

L’azione della decompressione data dal vacum realizza una sorta di massaggio che in prima istanza aumenta enormemente la circolazione sanguigna locale, si ritiene che faciliti il riassorbimento di essudati e quindi acceleri la risoluzione di processi infiammatori, inoltre che agisca come attivatore del metabolismo basale e delle difese immunitarie e sia in grado di sedare il dolore e di disperdere i fattori patogeni esterni.

Coppettazione zona cervico-dorsale.